Recensione: DAVID GUETTA – 7

​​

È stato uno degli album più attesi per molto e al suo arrivo il settimo e nuovo disco di David Guetta lascia l’amaro in bocca. L’evoluzione artistica del DJ è fuori discussione, ma di fatto (pur impreziosito da grandi artisti), il disco non infiamma. Anche una delle sue più grandi doti, ovvero la capacità innata di contaminare gli stili anticipando le tendenze, questa volta sembra venire meno. Anzi, per la prima volta (e nonostante il grande sforzo produttivo) è quasi costretto a rincorrere sonorità già ampiamente esplorate. Menzione d’onore per le collaborazioni più riuscite: quelle con Sia (Flames), Martin Garrix (Like I do) e Jack Back.

5.5/10

MIGLIOR PEZZO: Flames
DA ASCOLTARE: Battle, Like I do, She knows how to love me

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: